Cgil, Cisl, Uil svendono i contratti del P.I. e della scuola e danno una mano a Renzi per il referendum

firma-contrattoCOBAS – comunicato stampa sull’accordo P.I. e scuola – 1° dicembre 2016

Con gran fanfara massmediatica ed equivalente entusiasmo, Il governo Renzi, da una parte, e Cgil, Cisl e Uil dall’altra, hanno annunciato il varo dell’iter dei contratti del P.I. e della scuola, bloccati da ben 7 anni. Il documento prodotto al proposito è un elenco generale di intenti, accompagnato però da un’unica cifra economica, cioè l’aumento medio di 85 euro mensili (ovviamente lordi) per ogni lavoratore/trice. La cifra è già di per sè grottesca, equivalendo (altro…)

Legge 107 e “NUOVA FORMAZIONE” ed aggiornamento docenti

La LEGGE 107 e la “ NUOVA FORMAZIONE” dei docenti

La Legge 107/15 (la cosiddetta “buona scuola”) comma 124 definisce la formazione dei docenti di ruolo permanente, strutturale e obbligatoria. Si tratta di un segmento molto rilevante della riforma renziana, perché è uno degli strumenti centrali della trasformazione della scuola.
Il “Piano per la formazione dei docenti 2016-2019” propone un modello di didattica che invece di essere efficace, (altro…)

PIATTAFORMA PRECARI

PER L’UNIFICAZIONE DELLE LOTTE DEL PRECARIATO NELLA SCUOLA

precari6

1. Assunzione a tempo indeterminato

·         Assunzione su tutti i posti in organico di diritto e in organico di fatto.

·         Conservazione del sistema del doppio canale (50% da GM e 50% da Gae) almeno fino all’assunzione di tutti i precari della scuola.

·         Inserimento di tutti gli abilitati nelle Graduatorie ad esaurimento; laddove esse dovessero risultare già esaurite in seguito al piano di       assunzioni del 2015 e del 2016, chiediamo l’istituzione di un’analoga graduatoria provinciale.

·          Trasformazione delle GAE in Graduatorie Permanenti da riaprire e aggiornare ogni tre anni a partire dall’a.s. 2017/2018, con la possibilità per i docenti di scegliere, oltre la propria provincia, una seconda provincia valida solo per l’assunzione a tempo indeterminato.

·         Possibilità di inserirsi dal secondo anno di vigenza (altro…)

SEMINARI CESP in SARDEGNA

SEMINARI CESP in SARDEGNA

1° dicembre 2016 CAGLIARI

2 dicembre 2016 NUORO

Comunichiamo che come CESP – Centro Studi Scuola Pubblica, in collaborazione con i COBAS – Comitati di Base della Scuola, abbiamo organizzato due SEMINARI di FORMAZIONE
aperti a tutto il personale Docente, ATA e Dirigente sul tema:

“Come cambiano la Scuola Pubblica e la
funzione docente ai tempi della legge 107″

I seminari sono previsti a:
CAGLIARI giovedì 1° dicembre 2016
presso l’Aula Magna dell’I.I.S. “G.Marconi” in via V. Pisano, 7 – dalle ore 08.30 alle 13.30

NUORO     venerdì 2 dicembre 2016
presso l’Aula Magna dell’I.T.C. “G.P. Chironi” in via Toscana, 29 – dalle ore 08.30 alle 13.30 (altro…)

Sentenza del giudice di Cagliari sulle assemblee studentesche

assemblea-studentiDopo quasi dieci anni, è ancora valida la sentenza del Giudice del Tribunale di Cagliari sulle assemblee studentesche (mai impugnata dal Ministero) e che dichiara l’obbligo dei docenti della prima ora di fare l’appello e la non obbligatorietà in capo ai docenti di assicurare la vigilanza, della quale il solo responsabile è il dirigente scolastico. A questa sentenza è seguita solo un’altra del giudice del Tribunale di Avezzano che ha annullato la sanzione comminata ad alcuni docenti per assenza nel giorno dell’assemblea studentesca, e che ribadisce (altro…)

Trasparenza sul premio ai docenti “meritevoli”

Ai Dirigenti scolastici
delle Istituzioni scolastiche

OGGETTO: trasparenza sul premio ai docenti “meritevoli”

La scrivente Organizzazione sindacale ha avuto notizia che in molte istituzioni scolastiche non vengono resi pubblici i dati relativi alla distribuzione del “premio” previsto dall’art. 1, comma 128, della l. n. 107/2015. Parrebbe che, a tal fine, sia invocato il Codice sulla protezione dei dati personali, l’art. 19, comma 3, del d.lgs. n. 196/2003, per il quale “la comunicazione … e la diffusione da parte di un soggetto pubblico sono ammesse unicamente quando sono previste da una norma di legge o di regolamento”, dando per scontato che questa norma non ci sia. Ma in realtà, (altro…)

Assemblea Cobas Scuola – 12 ottobre 2016

ASSEMBLEA COBAS Scuola a CAGLIARI
mercoledì 12 ottobre 2016
ore 17.00-19.30

presso la sede dell’Istituto Tecnico Industriale “Marconi” di CAGLIARI, via Valerio Pisano, 7 (zona Terramaini)

 

Nell’Assemblea dei COBAS Scuola Sardegna verrà discusso il seguente O.d.G.: (altro…)

Formazione obbligatoria – comma 124, art. 1 Legge 107

formazione-obbligatoriaSecondo i dettami del MIUR ,nel prossimo triennio i docenti dovranno sottoporsi obbligatoriamente ad almeno 125 ore di formazione ,per la quale non riceveranno alcun compenso aggiuntivo.
Il tutto viene ribadito dalla nota dello stesso MIUR (2915 del 15/9/16) che riprendendo il comma 124 dell’art.1 della Legge 107, sancisce un nuovo quadro di riferimento per la formazione del personale docente qualificandola come (altro…)

Comunicato stampa: la scuola inizia nel caos

scuola-nel-caosComunicato stampa 17.09.2016.

Quest’anno la scuola sta iniziando nel caos.

Non dimentichiamo le storture introdotte dalla legge 107/2015 (che abbiamo denunciato più volte), ma le sue applicazioni sono state addirittura peggiori: incongruenti, paradossali e spesso viziate da procedure non trasparenti e illegittime, in contrasto con le stesse norme della legge.

La legge 107 ha previsto un piano annuale di reclutamento che ha costretto i docenti precari ad accettare (altro…)

Per il vincolo quinquennale vale anche il servizio preruolo: anche a Cagliari viene accolto il ricorso.

Emanata un’ordinanza di accoglimento della richiesta di trasferimento su posto comune di una collega iscritta ai Cobas Scuola Sardegna nell’ambito delle procedure di mobilità straordinaria istituite per il personale docente per l’a.s. 2016/2017 dalla Legge n. 107/2015 (art. 1, comma 108)

Il Tribunale di Cagliari in funzione di Giudice dal Lavoro con ordinanza n. 12455/2916 del 16/09/2016 ha accolto il ricorso presentato nell’interesse di una docente nostra iscritta che aveva chiesto (invano) il trasferimento dai posti di sostegno alle cattedre comuni di insegnamento, statuendo che, ai fini del vincolo quinquennale di cui all’art. 127, comma 2 del D.lgs n. 297/94 e art. 24, comma 6, del vigente C.C.N.I. sulla mobilità, per i trasferimenti sui posti comuni di insegnamento va computato anche il servizio pre-ruolo prestato sul sostegno.
L’ordinanza segue altre ordinanze favorevoli già emanate da altri tribunali italiani.

scarica l’ordinanza (pdf)

Documento assemblea Liceo Artistico di Cagliari

liceo-artisticoCome “nuova” docente del LAC mi trovo ad affrontare una delle più antiche battaglie della scuola: quella delle sedi. Infatti da sempre il LAC non ha una sede definitiva e questo a.s. il problema si è aggravato. So che anche il Pertini sta affrontando gli stessi ostacoli dovuti a una complicata serie di attribuzioni di competenze in materia di edifici scolastici. In definitiva le istituzioni non si prendono la responsabilità di deliberare perchè evidentemente non hanno chiaro il concetto di “diritto allo studio” che viene subordinato alla gerarchia di competenze istituzionali. Ci vuole una (altro…)

Organico dell’Autonomia e Potenziamento

organico-1Note sull’Organico dell’Autonomia e in particolare sul Potenziamento

La recente circolare MIUR del 05-09-2016 n. 2852 ha la pretesa di fornire uno spunto alle indicazioni e agli orientamenti di massima sulle potenzialità offerte dalla gestione dell’Organico dell’autonomia; in estrema sintesi sostiene che:
(…) tutti i docenti dell’organico dell’autonomia contribuiscono alla realizzazione dell’offerta formativa attraverso le attività di insegnamento, di potenziamento, di sostegno, di organizzazione, di progettazione e di coordinamento (…) Art. 1 Comma 5, L. 107/2015.
(…) nell’organico dell’autonomia confluiscono posti comuni, posti per il sostegno e posti per il potenziamento dell’offerta formativa (…). Art. 1 Comma 63, L. 107/2015.

I docenti assegnati alle scuole entrano tutti a far parte di un’unica comunità di pratiche che, guidata dal (altro…)

Tabelle viciniorietà 2016-17 – Regione Sardegna

Si ritiene utile inserire le Tabelle di viciniorità : tali Tabelle riportano l’elenco dei comuni della provincia e sono utilizzate per i trasferimenti d’ufficio. Consultare il file allegato.

Tabelle viciniorità Sardegna 2016 – 2017 (pdf)

Torna all'inizio