Diffida COBAS a DS Sardegna su SCIOPERI scuola del 3 e 9 maggio 2017

Alleghiamo un INVITO e DIFFIDA dei COBAS Scuola Sardegna, inviata al MIUR, USR Sardegna, Ambiti Territoriali della sardegna e Dirigenti Scolastici degli Istituti Sardi, con la quale richiediamo il rispetto della vigente normativa sugli scioperi per le nostre prossime iniziative di lotta del 3 e 9 maggio 2017 contro i quiz Invalsi, la legge 107 ed i decreti attuativi.
Alleghiamo il testo della diffida e del volantino.

Messaggio inviato a tutti gli Istituti Scolastici della Sardegna in data 20 aprile 2017: (altro…)

Modelli dichiarazione NO Invalsi

no-invalsi-4Alleghiamo due MODELLI di NON DISPONIBILITA’ alla collaborazione per i quiz INVALSI.

Un modello di dichiarazione è più completo e può essere usato sia per dichiarare l’indisponibilità alla Somministrazione, Correzione e/o Tabulazione mentre con il secondo ci dichiariamo indisponibili alla correzione e tabulazione (nei casi in cui non si siano somministrati i quiz ed i DS chiedano di svolgere le altre attività).
Tenete presente che non sarà possibile effettuare lo Sciopero venerdì 5 maggio, nella seconda giornata (altro…)

Il 3 e il 9 maggio 2017 SCIOPERO della Scuola contro i quiz Invalsi

sciopero-3-9-marzo-2017Comunicato-stampa
10 aprile 2017

Contro i quiz Invalsi, la legge 107 e gli otto decreti attuativi, sciopero della scuola il 3 maggio (primaria e secondaria di primo grado) e il 9 maggio (secondaria di secondo grado)

Dal quadro generale degli otto decreti attuativi della legge 107 – approvati definitivamente il 7 aprile dal Consiglio dei Ministri e contro i quali abbiamo effettuato con successo lo sciopero generale del 17 marzo – emerge la centralità attribuita ai quiz Invalsi nella valutazione delle scuole, degli studenti e dei docenti.
Nella Scuola Primaria essi svolgono rilevazioni nazionali nelle classi seconda e quinta, che costituiscono parte prioritaria di tale valutazione.
Nella Scuola Media le rilevazioni, che riguardano italiano, matematica e inglese nella classe terza, dal prossimo anno rappresenteranno requisito indispensabile di ammissione all’esame conclusivo.
Nella Scuola Superiore (altro…)

Comunicazione ugentissima : il Consiglio di Stato ammette i ricorrenti indicati nell’allegato Ordinanza

tarInoltro la comunicazione urgentissima dell’avvocato Giuseppe Nobile sull’ordinanza del Consiglio di Stato che ha ammesso i ricorrenti, alcuni dei quali del gruppo di Cagliari, alle prove suppletive del concorso 2016. E’ importante e necessario che le sedi Cobas avvertano immediatamente i ricorrenti delle loro province perché ad esempio in molte province gli ITP hanno le prove suppletive lunedì prossimo.

In allegato:

Ordinanza Consiglio di Stato (pdf)

Concorso ATA 2017 – personale con 24 mesi di servizio

CONCORSO ATA 2017
Alleghiamo i bandi di concorso per titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA.
Il concorso è rivolto solo ed esclusivamente al personale ATA che ha già maturato i 24 mesi di servizio su uno dei vari profili.
Le domande per l’inserimento in graduatoria (o di aggiornamento del punteggio) devono essere presentate all’Ambito Territoriale (ex Ufficio Scolastico Provinciale) del capoluogo di ciascuna provincia, utilizzando gli appositi modelli allegati allo specifico bando (dei diversi profili ATA), entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di
pubblicazione del bando di concorso al sito dell’Ambito Territoriale (ex Ufficio Scolastico
Provinciale) del capoluogo di ciascuna provincia.

allegato:

Bandi di Concorso personale ATA – Sardegna – 2017 (.zip)

per i COBAS Scuola Sardegna
Nicola Giua

Decine di migliaia in piazza a Roma per un’altra Europa

bernocchi-manifestazione-25-marzoComunicato-stampa

Per un‘altra Europa, sociale, democratica, egualitaria, solidale, aperta e includente. Basta con le politiche liberiste, basta con l’austerità

 
In occasione delle celebrazioni per i sessanta anni dalla firma dei trattati di Roma abbiamo organizzato, insieme a molte decine di altre strutture sociali, sindacali e politiche, italiane ed europee, una mobilitazione a Roma, con due giorni di Forum tematici ed una manifestazione di piazza, consapevoli che, per salvare l’Europa dalla disintegrazione, dal disastro sociale ed ambientale, dalla regressione autoritaria, bisogna cambiarla profondamente, impedendo la prosecuzione (altro…)

Immagini manifestazione dello sciopero – Cagliari, 17 marzo 2017

Video-3 dello sciopero – Cagliari, 17 marzo 2017

L’Unione Sarda

Video-2 dello sciopero – Cagliari, 17 marzo 2017

TG Videolina

 

 

 

 

 

 

Video dello sciopero – Cagliari, 17 marzo 2017

TG Sardegna

 

Decine di migliaia di docenti ed ATA in piazza per lo sciopero della scuola

Comunicato-stampa

sciopero-17-marzo-2017Nelle principali città un lavoratore /trice della scuola su cinque ha scioperato contro la legge 107 e gli otto decreti attuativi. Decine di migliaia di docenti ed ATA in piazza in 10 città. A Roma cinquemila in corteo dal MIUR al Parlamento

Mentre il Parlamento sta decidendo se dare parere favorevole agli otto decreti attuativi della legge 107, che il governo Gentiloni ha varato per chiudere definitivamente nella gabbia della “cattiva scuola” docenti, ATA e studenti, i primi dati a nostra disposizione dalle principali città ci dicono che in media un lavoratore/trice della scuola su cinque ha oggi scioperato contro la legge e per il ritiro dei decreti, con moltissime scuole rimaste chiuse in tutta Italia. Decine di migliaia (altro…)

TUTTI A ISCOL@. Punteggio per tutti i docenti che hanno partecipato al programma

Il 14 marzo è stato sottoscritto il protocollo di intesa tra la direzione scolastica regionale, in rappresentanza del MIUR, e la Regione Autonoma della Sardegna con il quale viene riconosciuto il punteggio per i progetti di Tutti a Iscol@ anche ai docenti che hanno partecipato al programma lo scorso anno. Un risultato che cancella una palese ingiustizia.
I docenti che hanno lavorato e stanno lavorando al progetto della Regione TuttiaIscol@ vengono individuati dalle graduatorie di istituto e hanno un contratto con vincoli analoghi a quelli dei supplenti, svolgendo un’attività di insegnamento simile a quella degli altri docenti. Salutiamo perciò come un atto di giustizia il riconoscimento del punteggio con il protocollo di intesa sottoscritto tra regione sarda e direzione scolastica regionale.
Importante in questo contesto, è stata la mobilitazione dei docenti e delle docenti precari/e coinvolti/e nel progetto che ha promosso l’azione dei COBAS e della CGIL a loro supporto.

In allegato i due protocolli di accordo siglati ieri dalla Regione Autonoma della Sardegna

 

per i Cobas Scuola Sardegna

Andrea De Giorgi

Il 17 marzo SCIOPERO GENERALE della SCUOLA con 10 manifestazioni

Comunicato-stampa

Il 17 marzo sciopero generale della scuola contro la legge 107 e gli otto decreti attuativi
Manifestazioni a Roma (MIUR, ore 9.30), Torino, Venezia, Bologna, Firenze, Napoli, Bari, Cagliari, Palermo, Catania.

Il Parlamento dovrà decidere nei prossimi giorni se dare parere favorevole agli otto decreti attuativi della legge 107 che, incurante della amplissima opposizione alla legge, il governo Gentiloni ha varato per chiudere definitivamente nella gabbia della “cattiva scuola” renziana docenti, ATA e studenti. Per il futuro reclutamento dei docenti non si riconoscono le abilitazioni già conseguite né il servizio prestato e si delinea un infinito percorso di quasi un decennio prima di entrare nella scuola, peraltro (altro…)

Torna all'inizio