Proposte per interventi urgenti per l’utilizzazione dei docenti sardi neo immessi in ruolo nelle scuole autonome della Sardegna

L’organico potenziato di ottobre-novembre 2015-fase c) del piano di reclutamento straordinario previsto dalla Legge 107/2015.

Lo scorso ottobre 2015 il Ministero dell’Istruzione ha autorizzato un organico potenziato che ha permesso l’immissione in ruolo di altre decine di migliaia di docenti. Alla Regione Sardegna sono stati assegnati 1514 posti “normali” e 162 posti di sostegno per quattro provincie e 282 scuole autonome: una media regionale di circa 5 docenti per istituzione.
In questo contingente non è stato calcolato un numero di posti sufficienti per permettere a settembre 2016 il rientro in Sardegna dei docenti nominati in altre regioni nella fase b) del piano straordinario di assunzioni previsto dalla Legge 107/2015. Come è noto, circa (altro…)

Lettera ai DS sul “premio”

Ai Dirigenti Scolastici Loro sedi
Oggetto: premio ai “docenti meritevoli” a.s. 2015-16.

Gentili dirigenti,
si è avuta notizia certa che, in relazione al cosiddetto premio per i docenti meritevoli di cui alla Legge 107/2015, articolo 1, commi 126- 129, in molte scuole sono state emanate circolari che danno disposizioni in cui si invitano i docenti a presentare la domanda per l’accesso al premio, o a compilare questionari o formulari, o a produrr dichiarazioni sulle attività svolte durante l’anno scolastico che potrebbero essere oggetto di attenzione in base ai variegati e discordanti criteri determinati a livello delle singole istituzioni (altro…)

Chiamata diretta: le linee guida MIUR

Ufficio Stampa
Roma, 22 luglio 2016

Sono disponibili da oggi, sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, le indicazioni operative che consentiranno alle istituzioni scolastiche di individuare gli insegnanti che dovranno coprire i posti vacanti secondo le novità previste dalla Buona Scuola.

Da quest’anno infatti cambia il sistema: i docenti di ruolo non saranno più assegnati alle sedi scolastiche sulla base di anzianità e punteggi, ma per le loro competenze ed esperienze. (altro…)

REFERENDUM SCUOLA, DEPOSITATE IN CASSAZIONE OLTRE 2 MILIONI DI FIRME: 515MILA A QUESITO

COMUNICATO STAMPA

I promotori dei 4 quesiti abrogativi di altrettanti punti della legge 107, la “cattiva scuola” scritta dal premier Renzi e dalla ministra Giannini hanno consegnato questa mattina le scatole contenenti le firme raccolte in tutta Italia.

Un ottimo risultato che corona tre mesi di impegno diffuso in tutto il Paese, dove decine di migliaia di attivisti e attiviste hanno portato avanti una campagna di raccolta firme che ha fatto seguito alla mobilitazione straordinaria dell’autunno scorso contro questa riforma. (altro…)

SCRUTINI ALLE ELEMENTARI: non è consiglio di classe e non c’è DS che presiede e vota alcunchè !

Anche quest’anno diverse/i colleghe/i ci comunicano che nelle scuole elementari tante/i dirigenti scolastiche/i pretendono di partecipare agli SCRUTINI ed addirittura talvolta (come avvenuto durante gli scrutini del primo quadrimestre), entrano nel merito delle valutazioni sia delle singole discipline che del giudizio globale e del giudizio sul comportamento chiedendone ADDIRITTURA la modifica!!!.
Ricordo a tutte/i che la disciplina degli scrutini nelle scuole elementari è sempre stata diversa (altro…)

Nuova ordinanza del Consiglio di stato sui concorsi Profumo del 2012

consiglio-di-statoSiamo nel paese delle marionette. E le marionette siamo noi cittadini, lavoratori, disoccupati.Il consiglio di stato ha ribaltato l’ordinanza del TAR Lazio che aveva permesso a migliaia di colleghe/i di passare il concorso bandito dal Ministro Profumo nel 2012 nonostante non avessero ottenuto il voto minimo (21/30) indicato dal bando di concorso.

Intanto i vincitori di concorso sono stati immessi in ruolo e stanno terminando l’anno di prova.
In attesa della sentenza di merito, è poco probabile (altro…)

Un’altra notevole giornata di lotta contro i quiz e la legge 107

Comunicato-stampa

a fora sinvalsi-5Un’altra notevole giornata di lotta contro i quiz Invalsi e la legge 107: nelle Superiori, grazie allo sciopero dei docenti ed Ata e al boicottaggio degli studenti, saltano i quiz in una classe su quattro. Decine di migliaia di lavoratori/trici in sciopero anche nelle Elementari, Medie e Infanzia. Docenti, Ata e studenti in piazza in più di 50 città, forte protesta al MIUR.

Ed ora avanti con la raccolta delle firme per i referendum e per cancellare i punti più distruttivi della legge 107. (altro…)

SCIOPERO Generale della Scuola giovedì 12 maggio 2016

SCIOPERO Generale della Scuola
giovedì 12 maggio 2016
di docenti e ATA di tutti gli ordini di scuola.
Manifestazioni in Sardegna e NO Invalsi

Dopo il grande successo dello Sciopero COBAS (alle Elementari) ed il diffuso boicottaggio dei quiz il secondo tempo si giocherà il 12 maggio con lo Sciopero Generale di tutta la scuola in coincidenza con l’effettuazione dei quiz alle Superiori e dell’analogo boicottaggio degli indovinelli che effettueranno gli studenti, sciopero convocato anche da Gilda e Unicobas. Tenendo conto dell’espulsione (altro…)

LO STRAPOTERE DEI PRESIDI PADRONI PRODUCE MOSTRUOSITA’

Comunicato Stampa di Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS

Una preside di Nuoro sospende per sei giorni 3 docenti COBAS per non aver voluto ADDESTRARE gli studenti ai quiz Invalsi: pratica, peraltro, condannata dallo stesso Invalsi.

La preside dell’Istituto Tecnico Agrario “B. Brau” di Nuoro, Innocenza Giannasi, ha emesso un incredibile ed illegittimo provvedimento disciplinare – che conferma a quali gradi di mostruosa assurdità può portare lo strapotere dei presidi padroni voluto dal governo e dalla sua legge 107 – di sospensione dall’insegnamento, per sei giorni, nei confronti di tre docenti dell’Istituto, tutte aderenti ai COBAS, per non aver voluto “propinare” alle/ai loro studenti/tesse prove di addestramento ai quiz Invalsi. Per svolgere queste prove (altro…)

Sospese per sei giorni dall’insegnamento 3 docenti COBAS per non aver voluto ADDESTRARE i loro studenti ai quiz Invalsi

Comunicato Stampa – per i COBAS Scuola Sardegna – Nicola Giua

Una Preside/Podestà di NUORO sospende per sei giorni dall’insegnamento 3 docenti COBAS dell’Istituto Agrario per non
aver voluto ADDESTRARE i loro studenti ai quiz Invalsi

La dirigente scolastica dell’Istituto Tecnico Agrario “B. Brau” di Nuoro, dipendente dall’Istituto di Istruzione Superiore “A.Volta”, prof.ssa Innocenza Giannasi, ha emesso un incredibile ed illegittimo provvedimento disciplinare di sospensione dall’insegnamento, per sei giorni, nei confronti di tre docenti dell’Istituto, tutte aderenti ai COBAS, per non aver voluto “propinare” alle/ai loro studenti/tesse prove di addestramento ai quiz Invalsi. Per svolgere queste prove di simulazione ai quiz le colleghe avrebbero dovuto sospendere (altro…)

anche oggi in SARDEGNA grande SUCCESSO dello SCIOPERO e BOICOTTAGGIO contro i quiz INVALSI alle elementari

sciopero-5-maggio-2016Comunicato Stampa

5 maggio 2016

La seconda giornata di SCIOPERO e BOICOTTAGGIO contro i distruttivi quiz INVALSI, nelle elementari, conferma la massiccia adesione delle scuole SARDE – A FORA s’INVALSI de sa SARDIGNA

La seconda giornata di SCIOPERO e BOICOTTAGGIO contro i Quiz INVALSI nelle scuole elementari della Sardegna (oggi era prevista la prova di matematica e ieri di italiano), ha confermato una MASSICCIA adesione, a riprova della contrarietà del mondo della scuola per questi insulsi indovinelli slegati dalle attività didattiche quotidiane, che acclara la (altro…)

A FORA s’INVALSI de sa SARDIGNA

sciopero-4-maggio-2016Comunicato Stampa
4 maggio 2016

In Sardegna grande successo dello SCIOPERO e della prima giornata di BOICOTTAGGIO contro i distruttivi quiz INVALSI nelle scuole elementari

 

Lo SCIOPERO e BOICOTTAGGIO contro i Quiz INVALSI nelle scuole elementari della Sardegna, nella prima giornata nella quale sono stati previste le cosiddette prove, ha avuto un’ottima riuscita.

Abbiamo conferma da tutta la Sardegna di intere scuole CHIUSE o dove comunque i Quiz INVALSI sono SALTATI per SCIOPERO delle/degli insegnanti, e/o delle/dei Collaboratrici/tori Scolastici o per SCELTA delle famiglie che hanno tenuto a casa i loro figli non condividendo la scuola degli insulsi indovinelli.
Grazie, quindi, al coinvolgimento ed alla collaborazione di insegnanti, collaboratori scolastici e genitori (altro…)

LA SCUOLA IN SCIOPERO il 4, 5 e 12 maggio

Comunicato-stampa

Si ripete nelle scuole l’assurdo rito Invalsi. Il 4 e 5 maggio sciopero dei docenti delle elementari per boicottare i quiz. Ricordiamo ai presidi e alla Cisl che sostituire i docenti in sciopero è azione antisindacale illegale e che i responsabili verranno denunciati.
Il 12 maggio sciopero generale della scuola contro la legge 107, i quiz Invalsi e in difesa dei precari, con manifestazioni provinciali (a Roma, MIUR, V.le Trastevere, ore 10). Cgil, Cisl, Uil e Snals respingono il nostro invito a non dividere la categoria e piazzano uno sciopero 8 giorni dopo il nostro

(altro…)

Torna all'inizio