Docenti

MOZIONE Assemblea sindacale unitaria di Cagliari – 16 settembre – altri documenti

In allegato la MOZIONE votata all’unanimità dall’Assemblea Sindacale Unitaria (Cgil, Cisl, Uil, Snals, Gilda e COBAS) di CAGLIARI del 16 settembre .

All’Assemblea erano presenti oltre 300 colleghe/i e da domani inizia (solo tra il cagliaritano, sulcis e campidano) una serie di altre sette assemblee (anche doppie per singola mattinata).
In allegato anche altri materiali che abbiamo concordato e che sono stati distribuiti all’assemblea.

Incontro del Coordinamento Docenti Sardegna con l’Assessore regionale Claudia Firino

Questo pomeriggio una delegazione formata da tre componenti del Coordinamento Docenti Sardegna e due di MIDA Sardegna ha incontrato l’Ass. regionale alla Cultura e Istruzione Claudia Firino. L’assessore, già al corrente della nostra mobilitazione e a conoscenza dei contenuti del DDL, ha dichiarato che la Regione Sardegna (altro…)

Boldrini ai docenti della II fascia: mi farò carico della problematica e la sottoporrò al Parlamento

 

 

Breve resoconto dell’incontro avvenuto con la Presidente della Camera Laura Boldrini.
Abbiamo avuto modo di esporre le nostre ragioni e le nostre perplessità riassunte in un documento che la Presidente ha voluto fortemente e che riguarda, a scanso di equivoci,tutti i precari siano essi in GI o in GAE. Abbiamo posto l’accento (altro…)

Lettera del Coordinamento Docenti Sardegna alla Presidentessa della Camera Laura Boldrini

docenti-oristanoAlla cortese attenzione dell’On. Presidentessa della Camera dei Deputati Laura Boldrini

Gentilissima Onorevole,

Siamo un gruppo di docenti sardi che chiedono a gran voce di essere ascoltati perché rappresentativi di quella “buona scuola” che ha sorretto, sostenuto, accudito, curato e promosso l’istruzione nel nostro Paese in tutti questi anni, nonostante le scarse prospettive, gratificazioni e ritorni personali.
Siamo docenti di ruolo di vecchia data e neo immessi a tempo indeterminato (altro…)

Adesione alla rete “Master Teacher”

master-teacherLa Regione Sardegna sopprime Istituti Scolastici e chiude Scuole ma spende oltre 6 milioni di Euro per gli accordi di rete “Master teacher”

L’adesione alla rete Master Teacher (Scuola Digitale – Semid@s), richiesta in fretta e furia alle scuole della Sardegna, nasconde in realtà una situazione di sperpero di denaro pubblico che indigna ed indispone. Presentata  come la conclusione del processo di modernizzazione tecnologica della scuola è in realtà l’ennesima beffa, resa ancora più grave dal fatto che l’artefice è (altro…)

Assemblea Provinciale e Coordinamento RSU – mercoledì 12 novembre 2014

mercoledì 12 novembre 2014 a CAGLIARI presso l’Aula Magna dell’IIS “Buccari-Marconi” – sede ITI “Marconi” – in via Valerio Pisano 7 è convocato:

  • il COORDINAMENTO RSU dei COBAS Scuola della provincia di Cagliari dalle ore 15.30 alle ore 17,30;
  • l’ASSEMBLEA Provinciale COBAS Scuola di Cagliari dalle ore 17,30 alle ore 19.30.

Nell’Assemblea Provinciale dei COBAS Scuola Sardegna della provincia di Cagliari verrà discusso il seguente O.d.G.: (altro…)

Trasferimento d’ufficio di una docente sarda dalla scuola carceraria di Buoncammino: una vicenda da chiarire

carceriUna docente che lavorava nella scuola carceraria di Buoncammino è stata trasferita d’ufficio dal settembre 2014. Informalmente le è stato comunicato che la decisione, assunta dai responsabili del Ministero di Grazia e Giustizia, è stata presa per il fatto che aveva avuto relazioni epistolari con detenuto suo ex allievo, considerato anarchico, da tempo trasferito in carcere di altra regione.
Una volta avuto accesso agli atti relativi al suo allontanamento dalla scuola carceraria, la collega ha appreso che la decisione del Ministero di Grazia e Giustizia dipenderebbe da motivi relativi alla sfera della sua sicurezza, ma nella documentazione si farebbe esplicito riferimento al detenuto, classificato come anarchico, con cui la docente aveva avuto uno scambio di lettere (altro…)

Manifestazione 29 agosto Q96 e precari uniti – resoconto della giornata

Un migliaio di lavoratori della scuola Quota96 e precari provenienti da tutta Italia hanno riempito piazza SS. Apostoli.
Ci sono stati vari interventi  di  lavoratori, alternati tra Quota96 e precari.
Tutti gli intervenuti non erano certo in sintonia con i tweet renziani sulla scuola, sui precari e sulle pensioni.
Forte la richiesta di interventi immediati per l’assunzione dei precari e il pensionamento immediato dei Q96.
Molto applaudito e seguito l’intervento del giudice emerito della Corte Costituzionale Ferdinando Imposimato, (altro…)

PRIMI ADEMPIMENTI, PERIODO DI PROVA E CORSO DI FORMAZIONE DOCENTI NEOIMMESSI IN RUOLO

Primi adempimenti docenti neoimmessi in ruolo  

Al momento della stipula di un contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato, il docente, in base al DPR 445/00, non è più tenuto a presentare i cosiddetti documenti di rito :  certificato di nascita; certificato di cittadinanza italiana ovvero di cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea; certificato generale del Casellario giudiziale; certificato di godimento dei diritti politici rilasciato dal comune ove si vota, in data non anteriore a 6 mesi; copia del foglio matricolare o certificato di esito di leva. Sono infatti sufficienti (altro…)

‘QUOTA 96’ E PRECARI – ROMA, 29 AGOSTO 2014, PIAZZA SS. APOSTOLI, ORE 11

‘QUOTA 96’ E PRECARI SCUOLA UNITI NELLA LOTTA – DIRITTO ALLA PENSIONE / DIRITTO ALL’ASSUNZIONE
ROMA, 29 AGOSTO 2014, PIAZZA SS. APOSTOLI, ORE 11
Il giorno 29 agosto, in concomitanza con il Consiglio dei Ministri dove sono annunciate decisioni importanti sul futuro del nostro sistema scolastico, si svolgerà una manifestazione dei lavoratori della scuola ormai universalmente noti come Quota 96, da più di due anni ‘detenuti al lavoro’ a causa di un ‘errore tecnico’ della riforma previdenziale ‘Fornero’, determinato dal disconoscimento dell’anno scolastico, l’anno legale che regola le cadenze lavorative e le cessazioni dal servizio del Comparto Scuola. (altro…)

Contratti 7 agosto e nota MEF 20 agosto su scatti anzianità

il 7 agosto, l’ARAN e i sindacati di Stato, tranne la CGIL, hanno firmato un contratto per il reperimento dei soldi necessari a garantire il recupero degli scatti di anzianità bloccati relativi all’anno 2012.

La CGIL non ha firmato perché è stato decurtato il FIS destinato alle attività aggiuntive.

Sono scaricabili i documenti:

Da Quota96 ai lavoratori della scuola

Intervistato da Millennium su Rai3, il presidente Matteo Renzi ha fatto una affermazione che non mancherà di suscitare polemiche e reazioni: “Ci sono quattromila persone che vorrebbero andare in pensione, che ne hanno legittima aspettativa, non direi un diritto, ma il problema non sono quei quattromila, che un lavoro ce l’hanno, bensì i milioni di persone che non ce l’hanno”.
Il riferimento è chiaramente diretto ai docenti della cosiddetta “Quota 96” e non preannuncia nulla di buono.
Riceviamo un documento dei “Quota96” e volentieri pubblichiamo: (altro…)

Quota 96: in pensione a settembre ?

quota-96La vicenda “Quota 96” sembra non avere più fine. Fra illusioni e delusioni la vicenda continua a tenere tutti i 4.000 docenti e ata, più il personale che dovrebbe sostituirlo nel caso finalmente la vicenda si risolvesse, con il fiato sospeso.
Mentre ci si appresta a manifestare contro quello che riteniamo una grande ingiustizia, i dirigenti del Miur, in un incontro con una delegazione Cobas, (altro…)

Torna all'inizio